1. KG DIARY
  2. USA Races
  3. RALLY

KEVINGILARDONI.COM TORNA ON-LINE

"KG " VOLA NEGLI USA !

 

Como, 15 febbraio 2014

Cari amici, partners, fans, sostenitori e semplici visitatori dopo un periodo di “ under construction “, da oggi torniamo nuovamente on - line con un sito internet rinnovato e all’avanguardia, realizzato grazie alla collaborazione e all’esperienza di Chiodoni Luigi SA.

Durante tutto il periodo invernale abbiamo lavorato sodo per accaparrarci un sedile che rispettasse le nostre aspettative e, onestamente parlando, essere pilota del Max Papis Racing sulla Chevy #99 nella divisione Elite della NASCAR Whelen Euro Series, è un risultato ottimo e meritato.

Il 2014 si apre per me con una nuova grande sfida, chiamata USA e NASCAR, che affronterò con tutti i presupposti  e la voglia per fare del mio meglio.

Il mio programma prevederà alcune trasferte negli States e, la prima, partirà esattamente il 18 febbraio. Sarà un mese intenso, dove avrò modo di seguire le ultime fasi di montaggio della macchina, conoscere il team, l’ambiente e iniziare il programma di test pre – stagione.

Vorrei ringraziare vivamente chi mi ha supportato durante tutti gli anni della mia carriera e chi sta continuando a farlo, la mia famiglia in primis, i miei partners, i miei amici e i miei fans, oltre a Max Papis ovviamente, per la fiducia riposta in me.

Tra poco è ora di partire, per conoscere la mia nuova compagna di avventure, la #99, e per una nuova grande stagione all’insegna della passione e della velocità!

Seguitemi sulla mia pagina ufficiale di Facebook e Twitter per rimanere sempre aggiornati!

Al ritorno avrete un resoconto dettagliato!

Alla prossima, un abbraccio

 

KEVIN GILARDONI
# 99 Max Papis Racing

 

Kevin Gilardoni ritorna in USA per proseguire il programma NASCAR con due gare

Reduce da due impegni molto positivi in ambiente rallistico, che lo hanno proiettato in vetta alla classifica della Lombardia Ronde Cup, Kevin Gilardoni ritorna negli Stati Uniti per due gare al volante della Late Model numero 5 del Lee Faulk Racing, rispettivamente all’Hickory Speedway e al Virginia International Raceway, come sempre con l’importantissimo sostegno di Max Papis.

Il programma di Kevin prevede due sessioni di test sull’ovale di Hickory il 7 e l’8 agosto, che faranno da preludio alla gara in divisione Limited Late Models di sabato 9 agosto, cui il pilota italiano punterà a migliorare la top-5 conquistata il 14 giugno scorso.

Il 15 agosto sarà invece il momento di esordire su un circuito stradale – l’affascinante e tecnico Virginia International Raceway – con un test, a cui farà seguito una gara il giorno dopo, sabato 16 agosto, in un evento in cui le Late Models calcheranno lo stesso palcoscenico della NASCAR K&N Pro Series East e Gilardoni potrà gareggiare sotto gli occhi dei migliori team della categoria che rappresenta uno dei bacini di talenti più importanti del panorama NASCAR.

“Tornerò là con più esperienza e i due test di Hickory mi aiuteranno a riprendere il feeling con gli ovali,” ha detto il 22enne lombardo. “La gara del VIR sarà poi una sfida interessante, perché si correrà su un terreno, il circuito stradale, a me molto più familiare e potrò trarne vantaggio nonostante la vettura abbia caratteristiche molto diverse da quelle a cui sono abituato. La concomitanza con la K&N Pro Series renderà l’occasione ancora più importante”.

Gilardoni approccia con molto entusiasmo e consapevolezza a questo secondo periodo negli USA, pronto ad arricchire il proprio baglio di esperienza.

“Sono molto contento di tornare in America e proseguire il mio apprendistato nel mondo NASCAR,” ha concluso. “Per questo devo ringraziare Max Papis, il team Lee Faulk Racing, la mia famiglia e tutti i miei partner, che mi stanno aiutando tantissimo a portare avanti questo doppio programma, nonché ovviamente tutti i fan che mi stanno sostenendo grande affetto”.

 


Keving Gilardoni RETURNS TO THE US TO CONTINUE HIS NASCAR PROGRAM 

After two very positive rallies, which gave him the points lead in the  Lombardia Ronde Cup, Kevin Gilardoni returns to the US for two races at the Wheel of the Lee Faulk Racing #5 Late Model at Hickory Speedway and Virginia International Raceway, as always with the fundamental support of Max Papis.

Kevin's program includes two test sessions at Hickory on august 7 and 8 that will serve as preparation for the August 9 Limited Late Models division race, in which the Italian driver will try to improve the strong top-5 he reached on June 14.

August 15 will see his stock-car debut on a road course – the fascinating and challenging Virginia International Raceway – for a test that will be followed the day after, Saturday August 16, by a race in a very interesting contest, because Late Models will race in the K&N Pro Series East weekend and Gilardoni will have the chance to prove himself in front of the best teams of a championship that develops the best NASCAR talents.

“I'll be back in the States with more experience and the two Hickory tests will help me regain my feeling with oval racing,” said the 22-year old. “The VIR race will be an interesting challenge because it will be held on a more familiar ground and it will be an advantage for me, even if the car is very different from the ones I drove before. The K&N Pro Series presence will make the occasion even more important”

Gilardoni is taking on this second stint in the US with enthusiasm and the strong will to gain more experience.

“I'm very happy to be back in America and to continue my development in the NASCAR world,” he said. “For this I have to thank Max Papis, Lee Faulk Racing, my family and all my partners for their incredible help in running this double program, and of course all the fans for their splendid support”.

RALLY DEL TICINO: DEBUTTO ECCEZIONALE PER GILARDONI - ZOLLINGER

Secondo posto di classe con vittoria della PS2 “ Isone “ e 24esimo assoluto al debutto per il giovane equipaggio

Quando debutta in qualcosa e lo si vede in azione, lo fa senza lasciare nulla al caso. Lo dimostra il debutto al primo vero rally su strada, avvenuto col Rally del Ticino che, nonostante le ostiche condizioni meteo, ha regalato grandissime emozioni e soddisfazioni! Si è trattata della prima volta per diversi aspetti, primo rally su strada per Gilardoni, primo rally insieme per l’equipaggio, nonché prima gara per Claudia a bordo di una Renault Clio R3C, insomma, un debutto globale che non poteva avere risultati migliori! Sempre a bordo della velocissima Renault Clio R3C di GimaAutosport, squadra di fiducia per Gilardoni e di primo livello nel panorama italiano ed europeo, ha avuto inizio il rally che, come di consueto, ha preso il via presso il centro della città di Lugano, nella serata di sabato! Domenica mattina i motori hanno iniziato a scaldarsi e, dopo la prima prova speciale “ Valcolla “, dove l’equipaggio si è mostrato subito competitivo cogliendo un buon terzo tempo di classe, l’apice è arrivato con la vittoria nell’ostica prova di “ Isone “, con asfalto bagnato e sporco, un gran mix d’insidie. Da li in poi è stato un registrarsi di tempi di assoluto rilievo che, con grande costanza, hanno portato l’equipaggio a concludere al secondo posto di classe! Un debutto davvero da incorniciare per questa giovane coppia che, buttate le prime basi, ha come obiettivo quello di crescere insieme e di ottenere risultati sempre migliori, certi del proprio potenziale ma con la voglia sempre di imparare! Prossimo impegno per Gilardoni – Zollinger sarà il 4° Rally Ronde Aci Brescia in programma per il prossimo 2-3 agosto, sempre con Renault Clio R3C di GimaAutosport!

Kevin Gilardoni: “ Sono estasiato dal debutto che siamo riusciti a fare! Lanciato per la prima volta in questo ambiente, direi che mi sono trovato subito a mio agio, come dimostrano anche i risultati. È stato tutto nuovo per me, le condizioni meteo non ci hanno aiutato, ma d’altra parte abbiamo avuto modo di imparare molte cose in un solo giorno. Il risultato globale del rally è stato molto positivo, ma essere riusciti a vincere anche una prova è stata una grande soddisfazione che ci ha dato maggior motivazione. Devo ringraziare sicuramente la mia navigatrice Claudia, con la sua esperienza mi ha aiutato davvero tanto ad amministrare ogni situazione, abbiamo avuto fin da subito un ottimo feeling nonostante alle spalle avessimo soltanto un giorno di test, abbiamo fatto davvero un ottimo lavoro e la ringrazio per la fiducia riposta in me, sono sicuro che l’intesa, fondamentale in questo campo, migliorerà sempre di più, anche se ci siamo capiti fin da subito. GimaAutosport che, come al solito, mi ha fornito una macchina perfetta ed un’assistenza top. I miei partners, senza di loro certe cose non sarebbero fattibili, oltre alla scuderia Easy Races. La mia famiglia, sempre presente, per la prima volta non mi ha seguito tra le curve di una pista ma tra quelle di una comune strada.Tutti gli amici presenti in prova ad aiutarci e ovviamente tutti i tifosi accorsi per sostenerci. Sono consapevole che questo è solo l’inizio e che davanti a noi c’è ancora tanta strada da fare e molte cose da imparare, ma siamo certi che, continuando a lavorare sodo con questo gruppo di persone, cresceremo molto in fretta. Adesso un attimo di pausa e poi di nuovo al lavoro, non vedo l’ora di tornare in macchina tra meno di un mese! “

Claudia Zollinger: “ Il 17° Rally del Ticino è stato il nostro campo di battaglia! Al debutto insieme nell'abitacolo di una Renault Clio R3C, Kevin si è trovato per la prima volta in una Prova Speciale di un rally su strada, non più su pista come è sempre stato abituato, ed ha dovuto confrontarsi con il meteo non troppo favorevole che, cambiando continuamente, ha reso un terno al lotto la scelta delle gomme. Inoltre, come un rally su strada vuole porsi, ha dovuto inquadrare una nuova traiettoria dove sul ciglio della careggiata ci sono solo rail, rocce, sassi e terra, cose che in pista sono praticamente inesistenti. Kevin è stato molto bravo ad adeguarsi da subito alle condizioni presentate! Da quando mi ha proposto di affiancarlo in questo programma, non abbiamo avuto modo di passare molto tempo insieme, in quanto era occupato a correre oltreoceano con il programma NASCAR e, dopo un solo test con la nostra squadra, ci siamo presentati al via. L'affiatamento tra l'equipaggio è molto importante, bisogna fidarsi uno dell'altro e lavorare costantemente in sintonia ma, visti i risultati, possiamo dire che non abbiamo riscontrato grandi problemi, avendo avuto fin da subito un buon feeling che, sicuramente, migliorerà ad ogni gara. Personalmente, sostengo che gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti, Kevin ha capito e provato il significato di un vero rally, l’affiatamento tra noi è stato molto buono, con le note siamo a buon punto e, fattore molto importante, abbiamo portato la macchina alla fine sulla pedana d’arrivo in perfetto stato e nelle zone alte della classifica, cogliendo un meritatissimo secondo posto di classe! Benvenuto nel mondo dei rally Kevin, tra poco si torna in macchina! “