1. KG DIARY
  2. USA Races
  3. RALLY

KEVINGILARDONI.COM TORNA ON-LINE

"KG " VOLA NEGLI USA !

 

Como, 15 febbraio 2014

Cari amici, partners, fans, sostenitori e semplici visitatori dopo un periodo di “ under construction “, da oggi torniamo nuovamente on - line con un sito internet rinnovato e all’avanguardia, realizzato grazie alla collaborazione e all’esperienza di Chiodoni Luigi SA.

Durante tutto il periodo invernale abbiamo lavorato sodo per accaparrarci un sedile che rispettasse le nostre aspettative e, onestamente parlando, essere pilota del Max Papis Racing sulla Chevy #99 nella divisione Elite della NASCAR Whelen Euro Series, è un risultato ottimo e meritato.

Il 2014 si apre per me con una nuova grande sfida, chiamata USA e NASCAR, che affronterò con tutti i presupposti  e la voglia per fare del mio meglio.

Il mio programma prevederà alcune trasferte negli States e, la prima, partirà esattamente il 18 febbraio. Sarà un mese intenso, dove avrò modo di seguire le ultime fasi di montaggio della macchina, conoscere il team, l’ambiente e iniziare il programma di test pre – stagione.

Vorrei ringraziare vivamente chi mi ha supportato durante tutti gli anni della mia carriera e chi sta continuando a farlo, la mia famiglia in primis, i miei partners, i miei amici e i miei fans, oltre a Max Papis ovviamente, per la fiducia riposta in me.

Tra poco è ora di partire, per conoscere la mia nuova compagna di avventure, la #99, e per una nuova grande stagione all’insegna della passione e della velocità!

Seguitemi sulla mia pagina ufficiale di Facebook e Twitter per rimanere sempre aggiornati!

Al ritorno avrete un resoconto dettagliato!

Alla prossima, un abbraccio

 

KEVIN GILARDONI
# 99 Max Papis Racing

 

Kevin Gilardoni ritorna in USA per proseguire il programma NASCAR con due gare

Reduce da due impegni molto positivi in ambiente rallistico, che lo hanno proiettato in vetta alla classifica della Lombardia Ronde Cup, Kevin Gilardoni ritorna negli Stati Uniti per due gare al volante della Late Model numero 5 del Lee Faulk Racing, rispettivamente all’Hickory Speedway e al Virginia International Raceway, come sempre con l’importantissimo sostegno di Max Papis.

Il programma di Kevin prevede due sessioni di test sull’ovale di Hickory il 7 e l’8 agosto, che faranno da preludio alla gara in divisione Limited Late Models di sabato 9 agosto, cui il pilota italiano punterà a migliorare la top-5 conquistata il 14 giugno scorso.

Il 15 agosto sarà invece il momento di esordire su un circuito stradale – l’affascinante e tecnico Virginia International Raceway – con un test, a cui farà seguito una gara il giorno dopo, sabato 16 agosto, in un evento in cui le Late Models calcheranno lo stesso palcoscenico della NASCAR K&N Pro Series East e Gilardoni potrà gareggiare sotto gli occhi dei migliori team della categoria che rappresenta uno dei bacini di talenti più importanti del panorama NASCAR.

“Tornerò là con più esperienza e i due test di Hickory mi aiuteranno a riprendere il feeling con gli ovali,” ha detto il 22enne lombardo. “La gara del VIR sarà poi una sfida interessante, perché si correrà su un terreno, il circuito stradale, a me molto più familiare e potrò trarne vantaggio nonostante la vettura abbia caratteristiche molto diverse da quelle a cui sono abituato. La concomitanza con la K&N Pro Series renderà l’occasione ancora più importante”.

Gilardoni approccia con molto entusiasmo e consapevolezza a questo secondo periodo negli USA, pronto ad arricchire il proprio baglio di esperienza.

“Sono molto contento di tornare in America e proseguire il mio apprendistato nel mondo NASCAR,” ha concluso. “Per questo devo ringraziare Max Papis, il team Lee Faulk Racing, la mia famiglia e tutti i miei partner, che mi stanno aiutando tantissimo a portare avanti questo doppio programma, nonché ovviamente tutti i fan che mi stanno sostenendo grande affetto”.

 


Keving Gilardoni RETURNS TO THE US TO CONTINUE HIS NASCAR PROGRAM 

After two very positive rallies, which gave him the points lead in the  Lombardia Ronde Cup, Kevin Gilardoni returns to the US for two races at the Wheel of the Lee Faulk Racing #5 Late Model at Hickory Speedway and Virginia International Raceway, as always with the fundamental support of Max Papis.

Kevin's program includes two test sessions at Hickory on august 7 and 8 that will serve as preparation for the August 9 Limited Late Models division race, in which the Italian driver will try to improve the strong top-5 he reached on June 14.

August 15 will see his stock-car debut on a road course – the fascinating and challenging Virginia International Raceway – for a test that will be followed the day after, Saturday August 16, by a race in a very interesting contest, because Late Models will race in the K&N Pro Series East weekend and Gilardoni will have the chance to prove himself in front of the best teams of a championship that develops the best NASCAR talents.

“I'll be back in the States with more experience and the two Hickory tests will help me regain my feeling with oval racing,” said the 22-year old. “The VIR race will be an interesting challenge because it will be held on a more familiar ground and it will be an advantage for me, even if the car is very different from the ones I drove before. The K&N Pro Series presence will make the occasion even more important”

Gilardoni is taking on this second stint in the US with enthusiasm and the strong will to gain more experience.

“I'm very happy to be back in America and to continue my development in the NASCAR world,” he said. “For this I have to thank Max Papis, Lee Faulk Racing, my family and all my partners for their incredible help in running this double program, and of course all the fans for their splendid support”.

GILARDONI VINCE E CONVINCE! SARÀ AL VIA DELL’ULTIMA TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY E ALLO STORICO RALLY DI COMO

Vincitore alla Barelli Ronde e quarto al debutto in un rally titolato come il Valli Cuneesi, Gilardoni amplia il proprio programma rallistico! Sarà in azione al Rally 2 Valli, ultima tappa del Campionato Italiano, oltre che allo storico Rally di Como

Entrato nel mondo dei rally in punta di piedi senza fare rumore, con la solita umiltà e fame di risultati, Kevin Gilardoni ha già iniziato a fare vedere quello che, quando si ritrova nell’abitacolo di una qualsiasi macchina, riesce a fare! Navigato dalla svizzera Claudia Zollinger, si è presentato al via della Barelli ronde, rally andato in scena a fine agosto, sempre a bordo della Renault Clio R3C gestita da Gima Autosport. Ci si aspettava molto da lui nella gara di casa, la pressione poteva giocare brutti scherzi ma, il giovane driver di Grandola ed Uniti, ha stupito tutti alla prima prova speciale quando, in condizioni di asfalto bagnato e pioggia battente, ha siglato un ottimo quarto tempo assoluto e ovviamente primo di classe, mettendosi dietro parecchie vetture sulla carta molto più performanti della sua! A suon di tempi da primato, il giovane equipaggio è riuscito a concludere con la vittoria di classe, gruppo, under 23 ed un ottimo sesto posto assoluto! Un risultato fantastico, che ha dato parecchio morale a tutti, rafforzato la leadership in campionato di Gilardoni, andato anche in testa anche alla classifica riservata agli under23, e aperto varie opportunità. La settimana seguente di nuovo in campo gara, per il primo vero rally di Kevin, il Valli Cuneesi, ultima tappa valevole per il campionato IRC. Una gara svolta dall’equipaggio come test per confrontarsi con avversari fortissimi in ottica futura, conclusa nuovamente con uno splendido risultato. Prove difficili, alcune in notturna, lunghe e condizioni meteo instabili, hanno reso il tutto ancor più complicato, ma Gilardoni, senza lasciarsi intimorire, ha migliorato costantemente concludendo, dopo undici prove speciali, con un fantastico quarto posto di classe. Le novità però, nella vita di un pilota, non finiscono mai e, dopo varie valutazioni, è arrivata la conferma della partecipazione di Gilardoni al Rally 2 Valli, ultima prova del campionato italiano. Per restare il più attivo possibile, si è raggiunto un accordo anche per la partecipazione allo storico rally di Como, gara di casa per il giovane pilota comasco. Due rally molto impegnativi, in programma molto ravvicinati, che vedranno Kevin costantemente in macchina alla ricerca del massimo risultato! Non cambia il pilota, non cambia la macchina, ma cambia chi, con grande passione, sarà seduto a destra di Gilardoni. Alle note, al momento per questi due eventi, ci sarà Corrado Bonato, navigatore quarantacinquenne con molte partecipazioni iridate e non che, con la sua esperienza, cercherà di aiutare Kevin a crescere il più in fretta possibile, alla ricerca di un miglioramento continuo e costante. Adesso dovremo soltanto aspettare e vedere cosa, questo gruppo, sarà in grado di ottenere!

Kevin Gilardoni: “ Sono entusiasta dei risultati ottenuti alla Barelli Ronde ed al Valli Cuneesi, mi hanno dato parecchia carica per continuare a fare meglio. Guardo sempre me stesso e cerco di curare ogni minimo dettaglio per migliorarmi, umiltà e determinazione sono due caratteristiche fondamentali per ottenere il massimo risultato. Vorrei ringraziare tutti coloro che sono stati presenti col loro supporto, vincere la ronde di casa è stato un pezzo aggiunto al mio puzzle. Adesso ci aspetteranno due rally davvero molto impegnativi, ma faremo del nostro meglio e daremo il massimo. Sarò al via con un nuovo navigatore, di grande esperienza, col quale si è già instaurato un buon feeling, e ringrazio ovviamente chi c’è stato fino a questo momento alle note con me. Un grazie speciale va alla mia famiglia che mi ha sempre dato il massimo sostegno, a tutti i miei partners che credono nel nostro progetto, al mio team e ovviamente a tutti coloro che, in prova e non, fanno sentire il loro supporto. Adesso si parte per due nuove grandi avventure, ne vedremo sicuramente delle belle e, visto che il rally di Como è la mia gara di casa, vi aspetterò numerosi a fare il tifo “.

Corrado Bonato: “ Ho accettato con molto entusiasmo questo programma di due gare, con lo stimolo di sedermi al fianco di un ragazzo che, seppur giovane, non ha di certo bisogno di dimostrare di saper “ben muovere le braccia”, i tanti successi in pista lo dimostrano ampiamente. Ora la nuova sfida è quella di fare bene anche nei rally, da parte mia lavorerò con il mio solito impegno per far si di dare il mio contributo. In queste due gare ci troveremo di fronte i migliori interpreti italiani di questa categoria, una sfida non facile per chi è ai primi km sulla Clio R3, sono sicuro che con Kevin si instaurerà da subito un buon feeling che ci permetterà di fare bene già dal rally due valli “.