1. KG DIARY
  2. USA Races
  3. RALLY

KEVINGILARDONI.COM TORNA ON-LINE

"KG " VOLA NEGLI USA !

 

Como, 15 febbraio 2014

Cari amici, partners, fans, sostenitori e semplici visitatori dopo un periodo di “ under construction “, da oggi torniamo nuovamente on - line con un sito internet rinnovato e all’avanguardia, realizzato grazie alla collaborazione e all’esperienza di Chiodoni Luigi SA.

Durante tutto il periodo invernale abbiamo lavorato sodo per accaparrarci un sedile che rispettasse le nostre aspettative e, onestamente parlando, essere pilota del Max Papis Racing sulla Chevy #99 nella divisione Elite della NASCAR Whelen Euro Series, è un risultato ottimo e meritato.

Il 2014 si apre per me con una nuova grande sfida, chiamata USA e NASCAR, che affronterò con tutti i presupposti  e la voglia per fare del mio meglio.

Il mio programma prevederà alcune trasferte negli States e, la prima, partirà esattamente il 18 febbraio. Sarà un mese intenso, dove avrò modo di seguire le ultime fasi di montaggio della macchina, conoscere il team, l’ambiente e iniziare il programma di test pre – stagione.

Vorrei ringraziare vivamente chi mi ha supportato durante tutti gli anni della mia carriera e chi sta continuando a farlo, la mia famiglia in primis, i miei partners, i miei amici e i miei fans, oltre a Max Papis ovviamente, per la fiducia riposta in me.

Tra poco è ora di partire, per conoscere la mia nuova compagna di avventure, la #99, e per una nuova grande stagione all’insegna della passione e della velocità!

Seguitemi sulla mia pagina ufficiale di Facebook e Twitter per rimanere sempre aggiornati!

Al ritorno avrete un resoconto dettagliato!

Alla prossima, un abbraccio

 

KEVIN GILARDONI
# 99 Max Papis Racing

 

Kevin Gilardoni ritorna in USA per proseguire il programma NASCAR con due gare

Reduce da due impegni molto positivi in ambiente rallistico, che lo hanno proiettato in vetta alla classifica della Lombardia Ronde Cup, Kevin Gilardoni ritorna negli Stati Uniti per due gare al volante della Late Model numero 5 del Lee Faulk Racing, rispettivamente all’Hickory Speedway e al Virginia International Raceway, come sempre con l’importantissimo sostegno di Max Papis.

Il programma di Kevin prevede due sessioni di test sull’ovale di Hickory il 7 e l’8 agosto, che faranno da preludio alla gara in divisione Limited Late Models di sabato 9 agosto, cui il pilota italiano punterà a migliorare la top-5 conquistata il 14 giugno scorso.

Il 15 agosto sarà invece il momento di esordire su un circuito stradale – l’affascinante e tecnico Virginia International Raceway – con un test, a cui farà seguito una gara il giorno dopo, sabato 16 agosto, in un evento in cui le Late Models calcheranno lo stesso palcoscenico della NASCAR K&N Pro Series East e Gilardoni potrà gareggiare sotto gli occhi dei migliori team della categoria che rappresenta uno dei bacini di talenti più importanti del panorama NASCAR.

“Tornerò là con più esperienza e i due test di Hickory mi aiuteranno a riprendere il feeling con gli ovali,” ha detto il 22enne lombardo. “La gara del VIR sarà poi una sfida interessante, perché si correrà su un terreno, il circuito stradale, a me molto più familiare e potrò trarne vantaggio nonostante la vettura abbia caratteristiche molto diverse da quelle a cui sono abituato. La concomitanza con la K&N Pro Series renderà l’occasione ancora più importante”.

Gilardoni approccia con molto entusiasmo e consapevolezza a questo secondo periodo negli USA, pronto ad arricchire il proprio baglio di esperienza.

“Sono molto contento di tornare in America e proseguire il mio apprendistato nel mondo NASCAR,” ha concluso. “Per questo devo ringraziare Max Papis, il team Lee Faulk Racing, la mia famiglia e tutti i miei partner, che mi stanno aiutando tantissimo a portare avanti questo doppio programma, nonché ovviamente tutti i fan che mi stanno sostenendo grande affetto”.

 


Keving Gilardoni RETURNS TO THE US TO CONTINUE HIS NASCAR PROGRAM 

After two very positive rallies, which gave him the points lead in the  Lombardia Ronde Cup, Kevin Gilardoni returns to the US for two races at the Wheel of the Lee Faulk Racing #5 Late Model at Hickory Speedway and Virginia International Raceway, as always with the fundamental support of Max Papis.

Kevin's program includes two test sessions at Hickory on august 7 and 8 that will serve as preparation for the August 9 Limited Late Models division race, in which the Italian driver will try to improve the strong top-5 he reached on June 14.

August 15 will see his stock-car debut on a road course – the fascinating and challenging Virginia International Raceway – for a test that will be followed the day after, Saturday August 16, by a race in a very interesting contest, because Late Models will race in the K&N Pro Series East weekend and Gilardoni will have the chance to prove himself in front of the best teams of a championship that develops the best NASCAR talents.

“I'll be back in the States with more experience and the two Hickory tests will help me regain my feeling with oval racing,” said the 22-year old. “The VIR race will be an interesting challenge because it will be held on a more familiar ground and it will be an advantage for me, even if the car is very different from the ones I drove before. The K&N Pro Series presence will make the occasion even more important”

Gilardoni is taking on this second stint in the US with enthusiasm and the strong will to gain more experience.

“I'm very happy to be back in America and to continue my development in the NASCAR world,” he said. “For this I have to thank Max Papis, Lee Faulk Racing, my family and all my partners for their incredible help in running this double program, and of course all the fans for their splendid support”.

GILARDONI – BONATO INIZIANO A FARE SUL SERIO VINCENDO LA CLASSE AL RALLY DI COMO! TUTTO PRONTO PER IL MONZA RONDE, ALLE NOTE MARTINA FASOLI

Subito sul podio al debutto nel Campionato Italiano Rally in occasione dell’ultima tappa nel veronese, Gilardoni – Bonato incantano andando a cogliere, tra le strade di casa, il successo di classe dello storico Rally di Como

Andato in scena lo scorso 12 ottobre, è stato il Rally 2 Valli, svolto nel veronese, ad accogliere Gilardoni per la prima volta ad una tappa valevole per il campionato italiano rally, un vero e proprio tour de force, caratterizzato da prove difficilissime ed insidiose, un meteo che ha fatto le bizze e molti imprevisti. L’equipaggio Gilardoni – Bonato però, non ha mai mollato la presa, facendo vedere che, una volta trovato il ritmo, possono lasciare il segno. Così hanno fatto, andando a cogliere, al debutto, un terzo gradino del podio che ha dato loro molta fiducia. Kevin è nuovo nel settore, in ogni prova deve imparare tutto, per lui è come il primo anno di scuola. Corrado invece, che di rally alle spalle ne ha davvero molti, con diverse partecipazioni al campionato del mondo, con la sua esperienza sta aiutando, al massimo, il giovane driver lombardo a crescere il più in fretta possibile, bruciando le tappe, incitandolo quando il ritmo cala, frenandolo quando i rischi che si prendono sono troppo elevati. Questo fattore è davvero importante per Kevin, e lo dimostrano i risultati che, strada facendo, questo equipaggio sta ottenendo. Iscritti al Rally di Como, ultima tappa valevole per il Campionato Italiano WRC, sono riusciti, dopo prove molto lunghe ma caratterizzate, finalmente, da manto stradale completamente asciutto, ad aggiudicarsi, nonostante mille combattimenti, la vittoria di classe e Under23, a dimostrazione della loro rapida crescita. Hanno usato la testa, non hanno commesso il minimo errore e non hanno mai mollato un secondo, portando la loro Clio R3C, preparata da Gima Autosport, sul palco d’arrivo. Rally dalle mille emozioni per Gilardoni che, date le origine comasche, è nato e cresciuto sulla storica prova “ Valcavargna “ da 29 km definita, da alcuni esperti del settore, tra le prove in assoluto più difficili in Italia, e non solo. Questi risultati dimostrano, sicuramente, come l’affiatamento tra pilota e navigatore stia crescendo in fretta. Gilardoni, come di consueto, sarà presente, sempre a bordo della Renault Clio R3C di Gima Autosport, ai due rally che andranno in scena sul circuito di Monza, per un finale di stagione entusiasmante. Le sorprese qui, però, potrebbero non finire, a partire dal fatto che, per l’evento in programma il prossimo 9 novembre, il Monza Ronde by Vedovati Corse, alla note ci sarà, per l’eccezione, Martina Fasoli, giovane pilotessa 22enne, in grado di cogliere il successo tra gli equipaggi femminili al debutto al Rally di Como, nonché fidanzata di Kevin! Un’esperienza nuova per lei, che per questa volta cambierà sedile, una sfida per lui che, come ben sappiamo, non lascia mai nulla al caso ed ha preparato, seguito da tutti i suoi collaboratori, anche questo evento al massimo! Adesso staremo a vedere come andrà questa gara che, lo scorso anno, ha visto Gilardoni vincere classe, gruppo ed under 23! Si lavorerà in preparazione del Monza Rally Show di fine mese, ma di una cosa potete starne certe, questo giovanissimo equipaggio under23 ve ne farà vedere delle belle!

Kevin Gilardoni: “ Cosa dire… sono davvero contento dei risultati che, da neofita di questo mondo, stiamo ottenendo. Con l’aiuto di Corrado, che ringrazio di cuore e stimo per la fiducia riposta in me con professionalità, e di tutte le persone che mi stanno attorno, sto crescendo velocemente, cerco di assimilare il maggior numero di informazioni e parametri nel minor tempo possibile. Da professionista di questo mondo mi approccio sempre con la massima dedizione e voglia di fare e, se c’è da mettere le mani sulla macchina, come l’America insegna, facciamo anche quello. Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto al CIR e soprattutto della vittoria al Rally di Como, aver scritto il nostro nome nell’albo d’oro è un grande motivo d’orgoglio. Nel periodo di tempo senza gare abbiamo lavorato sodo per prepararci al 100% per il Monza Ronde, curando ogni dettaglio. Sono contento che, per questa gara, avrò seduto al mio fianco Martina, una ragazza che mi ha dimostrato fin dall’inizio determinazione e consapevolezza degli impegni da affrontare. In macchina però saremo li per correre e vincere, ed i nostri rapporti rimarranno fuori dall’abitacolo, sono sicuro che faremo bene, ha avuto fiducia in me e questo è molto importante. Vorrei ringraziare davvero di cuore tutta la mia famiglia che, in ogni momento, non ha mai smesso un attimo di farmi sentire il suo massimo supporto, i miei partners che, fin dal primo giorno, hanno creduto nel nostro progetto supportandolo al 100%, il mio team e tutti i miei tifosi, accorsi in moltissimi a farmi sentire il loro supporto! Adesso non mi resta che aspettarvi numerosi al Monza Ronde, e che la sfida abbia inizio! “.

Corrado Bonato: “ Il 2 Valli è stata una gara molto difficile per via delle condizioni atmosferiche, il nostro obbiettivo era quello di macinare chilometri per prendere confidenza con la Clio in ogni condizione, Kevin è stato bravo a non commettere errori e ad aumentare il ritmo con il passare delle prove. A Como invece ci eravamo ripromessi di mantenere un ritmo alto senza strafare e senza commettere errori inutili, mi ripeto ma l’obbiettivo in queste prime gare non è quello della classifica, bensì quello di affinare il feeling con la macchina, se poi arriva anche la vittoria di classe come a Como ben venga, ma non era la nostra priorità! Sono molto soddisfatto di come Kevin si stia “adeguando” ai rally, ad ogni gara registriamo un passo in avanti, un miglioramento che ci permetterà nel corso di poco tempo di competere con i più forti interpreti della classe R3C “.


Martina Fasoli:
“ È la prima volta alle note per me, solitamente sono abituata a stare sul sedile di sinistra, ma senza dubbio sarà un'esperienza molto utile per capire le reazioni di una macchina di categoria più elevata rispetto a quella che sono abituata a guidare. Sono contenta di condividere questa nuova esperienza con il mio ragazzo, che ringrazio per l'opportunità, ho piena fiducia in lui e sono sicura che svolgerò al meglio il mio compito per permettere al nostro equipaggio di ottenere il massimo risultato. Vorrei ringraziare tutti i partners che credono in noi, la mia famiglia sempre presente, tutti coloro che ci seguiranno e ci sosterranno con il loro tifo e Corrado Bonato per la disponibilità ed i preziosi consigli “.